top of page

Olio di Sacha Inchi, gran nutrimento dalle mille virtù

Che cos'è la Sacha Inchi (Plukenetia volubilis)? È una pianta originaria del Sud America, ma oggi ampiamente coltivata anche nel Sud-Est asiatico. Conosciuta anche come "arachide inca" o "arachide di montagna", la pianta produce baccelli a forma di stella che contengono semi. Le popolazioni indigene della foresta amazzonica utilizzano il Sacha Inchi da più di 3000 anni per i suoi benefici per la salute che derivano chiaramente dal suo straordinario contenuto nutrizionale. I semi decorticati vengono solitamente consumati arrostiti a secco oppure possono essere macinati per essere utilizzati come fonte di proteine. L'olio spremuto a freddo, estratto dai semi crudi, è un'altra maniera (anche più salutare) di utilizzare la Sacha Inchi.


Un nutrimento completo

  • Contiene un livello di omega 3 di origine vegetale superiore a quello della maggior parte delle noci e dei semi. Ricco di acidi grassi omega 3 (circa il 50 % dell'olio totale), acidi grassi omega 6 (circa il 35 %) e omega 9 (circa il 9 %).

  • Contiene nove aminoacidi essenziali che l'organismo non è in grado di produrre da solo e che costituiscono una fonte proteica completa.

  • Contiene triptofano, un aminoacido che aiuta l'organismo a produrre serotonina, l'ormone del benessere, contribuendo anche a regolare l'apetito.

  • Importante fonte di sostanze fitochimiche antiossidanti: fitosteroli, tocoferoli (vitamina E) e carotenoidi (vitamina A).

  • Buona fonte di vitamina C, ferro, potassio, calcio e magnesio.

  • I semi sono un'importante fonte di fibre alimentari.

  • Facile da digerire, a differenza di altre fonti proteiche.

  • I semi non sono causa di allergie o irritazioni secondo gli studi pubblicati.

Se siete vegetariani e non volete affidarvi agli oli omega derivati dal pesce, inserite nella vostra dieta la Sacha Inchi, che è il modo migliore per ottenere questi acidi grassi (oltre a elementi nutrizionali essenziali) da una fonte vegetale.


Benefici per la salute dell'olio di Sacha Inchi

L'olio di Sacha Inchi combatte gli stati infiammatori e assicura la salute cardiovascolare:

  • Riduce l'infiammazione delle arterie. La formazione di placche nelle arterie restringe il passaggio del sangue aumentando il rischio di malattie cardiache o ictus.

  • Riduce la pressione sanguigna.

  • Riduce il livello di colesterolo "cattivo" (LDL) e aumenta il buon colesterolo (HDL) nelle persone con valori alti.

Previene la formazione di coaguli di sangue:

  • È un anticoagulante.

Alimenta le funzioni cerebrali e la salute emotiva:

  • Gli omega 3 nutrono il sistema nervoso. Il cervello ha bisogno di acidi grassi buoni per funzionare correttamente, per costruire le membrane cellulari e per riparare le cellule nervose danneggiate. Gli acidi grassi riducono inoltre l'infiammazione cerebrale e la presenza di triptofano, mantenendo così il benessere emotivo.

  • Gli omega 3 aiutano a combattere l'infiammazione, una causa nota delle malattie neurodegenerative e del declino cognitivo. Questo meccanismo antinfiammatorio permette anche di evitare risposte dolorose, il declino cognitivo, la perdita di memoria, la demenza e persino la depressione.

  • Il triptofano, un aminoacido che viene convertito in serotonina, promuove sentimenti postivi, regolando l'umore e calmando il nervosismo. Permette così di evitare ansie e depressioni.

Eccesso di peso e salute dell'apparato digerente:

  • Il Sacha Inchi potrebbe essere un alleato prezioso per chi cerca di perdere peso.

  • Livelli sani di serotonina aiutano a regolare l'appetito e a prevenire le voglie, mantenendo il senso di sazietà per periodi più lunghi. In questo modo si evita di mangiare troppo senza compromettere l'apporto di nutrienti essenziali, indispensabili per un corpo forte e attivo.

  • I semi sono anche ricchi di fibre alimentari, necessarie per un sistema digestivo sano. Le fibre aggiungono massa alle feci e favoriscono la regolarità della peristalsi intestinale, prevenendo la stitichezza e permettendo all'intestino di liberarsi delle tossine.

Favorisce la salute delle ossa:

  • Gli acidi grassi omega 3 aiutano l'organismo ad assorbire il calcio.

  • Aumenta la densità minerale ossea.

  • Riduce al minimo la perdita ossea dovuta all'invecchiamento.

Migliora la salute di occhi, pelle e capelli:

  • L'olio di Sacha Inchi è ricco di omega 3 e di sostanze antiossidanti (composti fenolici, vit. A e vit. E). Tutti questi elementi lavorano insieme per nutrire la pelle e proteggere gli occhi e la pelle dai danni ossidativi e dalle infiammazioni.

  • Idrata la pelle, ne mantiene l'elasticità e previene la formazione di rughe.

  • Riduce i danni causati dai raggi UV.

  • Favorisce la salute degli occhi e rallenta lo sviluppo della degenerazione maculare e della cataratta.

  • Favorisce la crescita dei capelli.

Qualora decidiate d'acquistare olio di Sacha Inchi, è primordiale che quest'ultimo sia stato ottenuto tramite pressione a freddo da semi biologici non trattati.


Indicato per:

  • Malattia di Alzheimer.

  • Arterie con parete infiammate.

  • Artrite.

  • Articolazioni dolorose.

  • Tumori.

  • Malattie cardiache.

  • Funzioni cerebrali compromesse.

  • Capelli malati.

  • Iper o ipo colesterolo.

  • Deficit di coagulazione del sangue.

  • Diabete di tipo 2.

  • Immunodeficienza.

  • Infiammazioni varie.

  • Varie malattie croniche.

  • Sangue troppo denso per evitare coaguli.

  • Pressione sanguigna troppo bassa o troppo alta.

  • Degenerazione della mielina (tessuto nervoso).

  • Malattie degli occhi.

I tre tipi di Omega 3:

Esistono tre tipi di omega 3: ALA (acido alfa-linolenico), EPA (acido eicosapentaneoico) e DHA (acido docosaesaenoico. L'organismo non è in grado di produrre autonomamente l'ALA e deve quindi ottenerlo da fonti alimentari. I semi di Sacha Inchi contengono elevate quantità di acidi grassi omega 3 sotto forma di acido alfa-linolenico (ALA).

L'EPA e il DHA si trovano nei pesci grassi come il salmone, lo sgombro e le arringhe. In generale, l'EPA e il DHA hanno un forte vantaggio quando si tratta di fornire benefici per la salute, in particolare in termini di riduzione del rischio di malattie cardiovascolari. Ma studi recenti dimostrano che l'ALA può essere altrettanto efficace nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e l'aumento dell'ALA nella dieta può contribuire a ridurre il rischio.

Inoltre il corpo può convertire l'ALA in EPA e DHA. In genere si ritiene che l'organismo non sia abbastanza competente per effettuare questa conversione, ma uno studio sugli animali dimostra che l'ALA, somministrato in quantità significative, può essere convertito principalmente in DHA nel fegato e nel cervello.


Equilibrio ideale tra Omega 3 e Omega 6

L'olio di Sacha Inchi contiene acidi grassi omega 3 e omega 6 in proporzioni salutari. Mentre gli omega 6 favoriscono l'infiammazione, gli omega 3 aiutano l'organismo a produrre sostanze antinfiammatorie. Con l'aumento dell'uso dei comuni oli vegetali commerciali, la nostra dieta contiene una quantità eccessiva di omega 6 e una quantità insufficiente di omega 3.


Composizione degli acidi grassi dell'olio di Sacha Inchi

  • 92 % di acidi grassi insaturi (la più alta concentrazione conosciuta),

  • 47 % di omega 3 (acido linolenico),

  • 35 % di omega 6 (acido linolenico),

  • 10 % di omega 9 (acido oleico),

  • Contenuto elevato di vitamina E (antiossidante) che gli conferisce un'elevata stabilità.

Conservazione dell'olio di Sacha Inchi

Sembra un olio particolarmente sensibile all'ossidazione a causa della sua composizione in acidi grassi, tuttavia ha un elevato contenuto di vitamina E che lo rende molto stabile.


Conservazione degli oli vegetali in generale

Gli oli vegetali sono in genere sensibili all'ossidazione a seconda della loro composizione. Devono quindi essere conservati in modo ottimale per evitare il più possibile questo processo che li porta a perdere alcune delle loro proprietà. In generale, gli oli vegetali devono essere conservati al riparo dalla luce e dal calore in un luogo fresco, asciutto e ben ventilato. È preferibile conservarli nella loro confezione originale, adatta all'uso alimentare.


Posologia e uso interno

Mi tengo a disposizione per eventuali chiarimenti per la posologia e per l'uso interno in quanto le dosi possono sensibilmente cambiare da un individuo a un altro.


N. M. V.










16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page