QR-Code: misure sanitarie? Misure liberticide

Vi lascio alla visione di questo video (https://twitter.com/i/status/1511968557277626371) di Alexandra Henrion-Caude. Per chi non la conocesse, sappiate che è una somità mondiale in ambito della genetica, scienziata, ricercatrice, specialista dell'ARN e fondatrice dell'istituto di ricerca SimplissimA.


Ho l'abitudine di pubblicare articoli dove riporto articoli scientifici della Dr.ssa Henrion-Caude o di altri specialisti nel campo genetico, farmacologico e/o medico. Oggi, invece, faccio uno strappo alla regola, in quanto questo video mostra un paragone molto interessante tra Italia e Francia con le loro rispettive dittature tutt'ora in atto.


Lo stato d'emergenza non ha più luogo d'essere. Le restrizioni, soprattutto negli spostamenti internazionali non sono più giustificabili. Non si tratta di stato d'emergenza, ma di controllo!


Le autopsie negate o ritardate non hanno permesso di curare a dovere i primi pazienti affetti. I protocolli errati nelle case di cure, negli ospedali, negli studi medici non hanno permesso di curare nemmeno loro, facendo più danni che bene.


In Italia, è stato negato l'accesso al proprio posto di lavoro per chi non fosse vaccinato o completamente vaccinato. Le persone con età superiore a 50 anni, che hanno l'obbligo vaccinale, stanno ricevendo da parte dall'agenzia dell'entrate multe di Euro 100.-- per la non-vaccinazione o la non completa inoculazione. Evidentemente il Signor Draghi deve finanziare l'armamento bellico. Il diritto del lavoro è un diritto sacrosanto, inscritto nella stessa costituzione italiana. Onore a chi disobbedisce e vergogna a chi segue il regime.


Italiani, francesi, popoli del mondo oppressi, ribellatevi! Non lasciate calpestare le vostre libertà, il vostro diritto alla privacy. Di sanitario non c'è più nulla! Riacquistiamo i nostri diritti. Lo dobbiamo a noi stessi ma anche alle generazioni che seguiranno. Che mondo vogliamo lasciare ai nostri figli? Un mondo libero o un mondo nel quale si viene marchiati con un QR-code da esibire in qualsiasi circostanza?


La vaccinazione fa danni! Lo dimostra la curva dei decessi nel sito https://www.euromomo.eu/graphs-and-maps#z-scores-by-country che mostra l'aumento dei decessi proprio nel momento in cui si ha iniziato con questa follia vaccinale. Lo dimostrano tutti gli articoli riportati nel mio blog da più di due anni a questa parte nei quali sono riportati ricerche, articoli da parte di scienziati competenti. Infine, lo dimostrano i casi clinici che vedo tutti i giorni in studio con danni più o meno importanti in seguito alla vaccinazione.


Abbiamo dimenticato le funzioni del nostro sistema immunitario. Abbiamo ignorato le leggi naturali. Abbiamo negato metodi preventivi semplici e naturali.


Mi associo all'augurio della Dr.ssa Henrion-Caude di svegliare i governanti, i sindaci, i medici, i direttori, in quanto li compatisco di cuore se accettano la nuova politica europea fondata sulla discriminazione selettiva. Indipendentemente da ogni segregazione, quale colore, cultura, religione, non va più accettato questo QR-Code nel quale non sappiamo realmente i dati contenuti. Qualora si accetta di mostrare un'identità distorta creata attraverso il QR-Code, il rischio di perdere il briciolo d'umanesimo rimasto è grande.


Sì alla libertà!


N. M. V.


https://twitter.com/i/status/1511968557277626371




12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti